Punto Unico d'Accesso (PUA)

Punto Unico d'Accesso (PUA)
ELENCO STRUTTURE
Punto unico di accesso
Carta dei Servizi

Il Punto Unico di Accesso nasce dall'esigenza di dare una risposta ai bisogni sociosanitari complessi delle persone fragili, cercando di trovare soluzioni che siano il più possibile appropriate, eque e uniformi nell'erogazione dei servizi.

Il PUA prende in carico i pazienti in dimissione protetta dagli ospedali, che devono intraprendere un percorso socio-sanitario. Inoltre si occupa dei pazienti con bisogno sociosanitario complesso segnalati dai medici di medicina generale o pediatri di libera scelta o dall’assistente sociale o dal familiare o amministratore di sostegno.

Le persone fragili, anziane o con disabilità, che vivono una condizione di perdita significativa di autonomia o che necessitano di un supporto riabilitativo specifico per le pluripatologie invalidanti, possono richiede l'intervento del PUA al fine di costruire un progetto personalizzato di cura e assistenza e un invio a strutture/percorsi sanitari o sociosanitari idonei a salvaguardare le condizioni della persona.

E' peculiarità del PUA svolgere tale presa in carico interfacciandosi e coordinandosi con le strutture e i servizi presenti nel territorio, lavorando in rete e tenendo conto degli aspetti sanitari, sociali e familiari.

All’interno del PUA opera l'UVT (Unità di Valutazione Territoriale) che esamina le richieste e predispone un Piano di Assistenza Individuale nella rete dei servizi.
L’UVT è costituita da Medico del Distretto, Medico Specialista della patologia principale del paziente, Infermiere, Assistente Sociale, Medico di medicina generale o pediatra di libera scelta, Psicologo.

Il Piano di Assistenza può prevedere:
1) Inserimento in:
- RSA (Residenza Sanitaria Assistita);
- CDI (Centro Diurno Integrato);
- CI (Comunità Integrata);
- Hospice;
- Cure Domiciliari Integrate (CDI);
2) Assistenza Protesica;
3) Attivazione Progetti legati al Fondo per la non Autosufficienza (Progetto Ritornare a Casa, Disabilità Gravissime e Dopo di Noi).
4) Presa in carico di utenti che effettuano percorsi di Riabilitazione globale sanitaria e sociosanitaria per i quali è previsto l’accesso diretto su prescrizione specialistica senza preventivo parere di appropriatezza dell’UVT.


Sedi PUA:

Distretto di Oristano

Oristano
Via Carducci n. 41,
Tel. 0783 317862
Mail: pua.oristano@atssardegna.it
Pec: pua_or@pec.asloristano.it

Distretto di Ales-Terralba
Ales
Via IV Novembre
Tel. 0783 9111379
Mail: pua.ales@atssardegna.it

Distretto di Ghilarza-Bosa
Ghilarza
Via Matteotti n. 27
Tel. 0785 560300
Mail: pua.ghilarza@atssardegna.it
Pec: distretto.ghilarzabosa@pec.atssardegna.it
Bosa
via Pischedda n. 3, presso Ospedale Mastino
Tel. 0785 225151
Mail: pua.bosa@atssardegna.it

Le richieste al PUA devono pervenire via mail/pec in base al Distretto di residenza del paziente.
Solo in via eccezionale le richieste possono avvenire tramite consegna diretta della richiesta nelle sedi del PUA.

Attenzione: a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19, tutte le richieste dirette al PUA devono essere inviate via mail ai suddetti indirizzi.
I contatti telefonici devono essere effettuati dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30.


Nel caso sia necessario un colloquio in presenza per una difficoltà che non può essere risolta tramite consulenza telefonica o mail, occorre:
- presentarsi solo dopo aver concordato un appuntamento;
- partecipare al pre-triage telefonico effettuato da un operatore del PUA;
- partecipare al triage che viene effettuato all’ingresso della struttura ASL (misurazione della temperatura e verifica dell’appuntamento);
- presentarsi all’appuntamento non più di 10 minuti prima dell’orario fissato per evitare assembramenti;
- rispettare le regole di sicurezza e prevenzione Covid-19: indossare la mascherina in modo ben aderente al viso, rispettare il distanziamento sociale, procedere all’igienizzazione delle mani al momento dell’ingresso al PUA;
- presentarsi accompagnati solo se autorizzati.

Allegati
Manuale di compilazione CIRS [file.pdf]
Richiesta al PUA [file.doc]
Scale della patologia principale [file.pdf]
Schede di valutazione [file.pdf]
SVAMA sociale [file.doc]