Assistenza farmaceutica

Il Servizio di Assistenza Farmaceutica Aziendale gestisce la politica dei farmaci, dei dispositivi medici e dei diagnostici, sia sul territorio che in ambiente ospedaliero.

E’ articolato in:

• Unità Operativa Complessa di Farmacia Ospedaliera
• Unità Operativa Complessa di Farmacia Territoriale

le cui attività specifiche sono:

U.O.C. di Farmacia Ospedaliera
• l’approvvigionamento dei beni sanitari necessari per le attività delle UU.OO. ospedaliere, consulenza per gli acquisti anche con la partecipazione alle commissioni di gara, controllo e vigilanza del magazzino ospedaliero e degli armadi di reparto;
• la distribuzione dei farmaci, dei dispositivi medici e dei diagnostici occorrenti alle UU.OO. ospedaliere e la dispensazione del primo ciclo di terapia ai pazienti in dimissione, in ottemperanza alla legge 405/2001;
• l’attività di consulenza ed informazione alle UU.OO. su farmaci, dispositivi medici, diagnostici, interazioni tra principi attivi e reazioni avverse da farmaci;
• la definizione e la revisione dei protocolli terapeutici in collaborazione con i medici prescrittori, finalizzate anche a ridurre gli errori farmacologici;
• la partecipazione attiva alle commissioni aziendali finalizzate all’uso razionale dei beni sanitari ed al Comitato Etico per la sperimentazione, curandone la segreteria;
• l’analisi delle prescrizioni e gli studi di valutazione dell’uso dei farmaci volte al conseguimento dell’appropriatezza prescrittiva;
• l’attività di produzione galenica magistrale e di allestimento di terapie antiblastiche;
• le attività che garantiscono la continuità assistenziale ospedale-territorio.

U.O.C. di Farmacia Territoriale
• erogazione diretta farmaci, di dispositivi medici di materiale sanitario e di dietetici a:
- pazienti in terapia con farmaci H
- pazienti in terapia con farmaci del PHT (prontuario H-Territorio)
- pazienti con fibrosi cistica
- pazienti emofilici
- pazienti in terapia con farmaci per malattie rare (Legge 648/96)
- pazienti diabetici
- pazienti talassemici
- pazienti in ADI
- pazienti in strutture RSA
- pazienti in casa circondariale
- pazienti con errori metabolici congeniti
- pazienti in terapia con farmaci non registrati in Italia
- pazienti nefropatici
- pazienti in terapia con farmaci C (legge 8/97)
- pazienti in ossigenoterapia domiciliare
• erogazione di farmaci, di dispositivi medici, di reagenti alle strutture sanitarie territoriali;
• gestione della convenzionata farmaceutica nazionale;
• controllo tecnico e contabile delle prestazioni farmaceutiche;
• monitoraggio della spesa farmaceutica ed eventuali correttivi;
• informazioni ai medici in merito alle modalità prescrittive e all' erogabilità dei farmaci;
• attività di ispezione e di vigilanza sulle farmacie aperte al pubblico;
• attività istruttoria e provvedimenti riferiti all'applicazione delle norme vigenti in materia di diritto farmaceutico (apertura sedi farmaceutiche, trasferimenti di esercizi, trasferimenti di titolarità, turni, certificazione varie, distruzioni stupefacenti).


Distribuzione Per Conto (DPC)
Sulla base degli accordi quadro siglati, sono state definite le modalità per l'acquisto e la distribuzione dei farmaci del PHT (prontuario ospedale-territorio) tramite le farmacie convenzionate.

Elenco farmaci in DPC - aggiornamento al 20-7-2015
Nota Regionale su dispensazione NAO in DPC [file.pdf]